Pappardelle marinare

Con la bella stagione vado in cerca di piatti veloci per stare ai fornelli il meno possibile ma con un occhio sempre alla qualità e soprattutto al gusto e con queste Pappardelle marinare ho trovato quello che cercavo, veloci veloci e gustosissime!
La ricetta è davvero semplice, il sughetto lo si fa nel tempo che le pappardelle cuociono stando ai fornelli meno di dieci minuti e portando a tavola un piatto prelibato, con i sapori e i colori dell’estate!
Per il mio sughetto alla marinara ho utilizzato un trancio di pesce Black bass, ma si può fare con quello che preferite, anche con il pesce spada o il tonno fresco è molto gustoso.

Pappardelle marinare

 Pappardelle marinare

Ingredienti per 4 persone

250 gr di pappardelle all’uovo (o altro formato che preferite)
300 gr di pesce in un trancio
300 gr di pomodorini
3 cucchiai di pane grattugiato
sale e pepe
un cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata (se preferite anche il limone)
una noce di burro
5-6 cucchiai di olio evo

Procedimento

Mettere l’acqua sul fuoco per la pasta. Sciogliere in una padella la noce di burro con l’olio, tagliare a dadini il pesce e unirli all’olio facendo andare a fiamma vivace per asciugare e renderli in pò croccanti. Intanto lavare e tagliare in quattro i pomodorini e appena il pesce si è asciugato aggiungeteli regolando di sale. Cuocere, sempre a fiamma vivace per 5 minuti circa. Aggiungere a questo punto la scorza di arancia  e il pane grattugiato, abbassare un pò la fiamma e far rosolare ben bene per il tempo che la pasta cuoce. Scolare la pasta e versarla sul condimento facendola saltare per un minutino. Insaporire con un giro di pepe e servire.

le scorze di arancia o limone grattugiate danno quel pizzico di freschezza al piatto creando un sapore brioso appena accennato..

Pappardelle marinare

 

Buona degustazione!

Seguimi sulla mia pagina Facebook e per non perderti le novità clicca mi piace qua sotto 😉

 

I commenti sono chiusi.