Sostituire la pectina con la pasta di mele nelle marmellate

Sostituire la pectina con la pasta di mele nelle marmellate e nelle gelatine che la richiedono, a causa della poca presenza in determinati frutti, oppure per accorciare di tanto la cottura  e non perdere tutte le proprietà dei frutti, si può con questa semplice ricetta.La pasta di mele sostituisce infatti, in parte o totalmente a seconda delle ricette, la pectina in busta da aggiungere al composto e le mele sono ricchissime di pectina.In effetti non so perchè si chiama pasta di mele quando poi in realtà quello ad essere utilizzato sia il succo, comunque  ci sono un pò di varianti, ne ho scelte due con procedimento semplice ma diverso. Le mele da scegliere per preparare questa pasta  sarebbero quelle verdi, dal sapore delicato proprio  per non interferire col sapore della frutta prevalente. E’ un procedimento abbastanza semplice, richiede solo un pò di pazienza l’operazione di filtratura, ma vediamo bene come procedere seguendo le indicazioni

Sostituire la pectina con la pasta di mele nelle marmellate.

Sostituire la pectina con la pasta di mele nelle marmellate

Ricetta n.1 Di Carlo

Pasta di mele Granny smith

1000 gr di mele verdi

1500 di acqua

Procedimento

Tagliare le mele in pezzi e mettere a cuocere con l’acqua per circa 30 minuti dal bollore. Far raffreddare e passare al colino stretto separando bene la polpa dal succo; il succo dev’essere trasparente e per fare in modo che sia filtrato bene, rifiltrarlo attraverso un panno di lino. Mettere il succo sul fuoco e far bollire fino a quando non si sarà ridotto di 1/3. Far raffreddare e conservare, magari porzionato, in congelatore.

 

Ricetta n.2 Massari

Pasta di mele

1000 gr di mele verdi

1000 gr di acqua

Procedimento

Tagliare le mele in pezzi e cuocerle con l’acqua per circa 30 minuti. Far raffreddare e passare al colino, il succo ottenuto ripassarlo attraverso un panno fine o di lino. Usare insieme alla frutta nelle ricette previste.
Anche questo si può congelare e utilizzare all’occorenza.

 

Buon lavoro e buona degustazione!

 

Seguimi sulla mia pagina Facebook e per non perderti le novità clicca mi piace qua sotto 😉

 

 

I commenti sono chiusi.