Torta vaniglia e cioccolato

Le cose semplici… quelle che sanno di casa, di una cucina inondata dall’aroma dolce e intenso del cacao e della vaniglia, di bambini impazienti di assaporare la bontà capace di creare tale magia…cose semplici si,  ma ricche di  sapori e sensazioni da essere insostituibili…la torta  vaniglia e cioccolato è una di queste magie.

Il classico dei classici l’abbinamento di questa torta  vaniglia e cioccolato, amato da grandi e piccoli e sempre attuale,  di esecuzione semplicissima così come tradizione vuole…è pur sempre una delle torte della nonna 😉

L’amerete non solo per il gusto delizioso e la morbida consistenza, ma anche per la preparazione semplice e senza ausilio di elettrodomestici… però se la volete modernizzare  e preferite far lavorare un aiutante di cucina beh, basta mettere tutto in planetaria o nel bimby e il gioco è fatto, attenti però a non incorporare troppa aria, la consistenza dev’essere soffice ma compatta 😉

Anche io l’ho rivisitata nel mio piccolo……ho fatto una torta anziché la classica ciambella della ricetta originale ::D ….per cui anche nella forma potete scegliere come più la preferite e in base a quello che dovete fare….per esempio questa torta vaniglia e cioccolato si presta benissimo per le piccole festicciole dei bambini, a casa e a scuola, perchè non ci sono creme, è di facile trasportabilità, può stare fuori dal frigo e nella forma a ciambella è facile da tagliare in tante fettine tutte uguali….

torta vaniglia e cioccolato

Torta vaniglia e cioccolato

Ingredienti per una tortiera di diametro 26 cm

  • 300 gr. di farina
  • 250 gr. di zucchero
  • 200 gr. di burro
  • 30 gr di cacao amaro oppure 100gr di cioccolato fondente
  • 4 uova
  • 1 bacca di vaniglia o un cucchiaio di estratto
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

  • Fondere il burro in un pentolino o al microonde.
  • Sbattere leggermente con una forchetta le 4 uova.
  • In una ciotola pesare e miscelare la farina con il lievito e lo zucchero.
  • Fare una specie di foro e versare al centro il burro e le uova.
  • Amalgamare bene con l’aiuto di una frusta rimestando per un minuto.
  • Prelevare una parte d’impasto che sarà arricchito dal  cioccolato fondente fuso o dal cacao, indicativamente poco meno della metà ma si può modificare.
  • Nella parte rimasta incorporare la polpa della bacca di vaniglia o l’estratto.
  • Versare in una tortiera imburrata prima la vaniglia e sopra il cacao in modo irregolare in cerchio…cuocendo, la parte più leggera chiara si alzerà e ingloberà la parte al cioccolato
  • Cuocere a 180° per 40 minuti circa
  • Sfornare, lasciar raffreddare qualche minuto e sformare la torta per farla raffreddare meglio ed evitare che il vapore la inumidisca sotto.

Come tutte le torte da forno anche questa si conserva in credenza in un vassoio apposito e si mantiene benissimo per 4-5 giorni conservando i profumi e la morbidezza.

Buona degustazione!

Seguimi sulla pagina facebook e per non perdere le novità clicca mi piace qua sotto 😉

 

 

 

 

 

Precedente Profiteroles con glassa al cioccolato Successivo Biscotti della salute con gocce di cioccolato